Centrali di rivelazione incendi nell’ambito del DM 37/2008

L’articolo 6 del Decreto Ministeriale n.37 del 22 gennaio 2008 prevede che “le imprese realizzano gli impianti secondo la regola dell’arte, in conformità alla normativa vigente e sono responsabili della corretta esecuzione degli stessi.

Gli impianti realizzati in conformità alla vigente normativa e alle norme dell’UNI, del CEI o di altri Enti di normalizzazione appartenenti agli Stati membri dell’Unione europea o che sono parti contraenti dell’accordo sullo spazio economico europeo, si considerano eseguiti secondo la regola dell’arte.”

Nella fattispecie dei sistemi di rivelazione incendi, ciò significa progettare e fornire sistemi che ottemperino alle normative progettuali recepite da UNI (salvo le previsioni del nuovo D.M. 20 dicembre 2012 per gli standard pubblicati da organismi internaziona