pic_pax1_rcDispositivi ottici di allarme EN54-23

Negli ultimi anni, l’installazione dei dispositivi ottici di allarme (VAD) ha maturato una considerevole crescita.
Questo anche grazie alla comprovata efficacia ed affidabilità dei VAD in caso di incendio, sia come unità autonoma, sia integrata con un allarme acustico.
Il Comitato Europeo CEN ha rilasciato un nuovo standard, l’EN54-23, che interessa direttamente l’uso di dispositivi ottici di allarme nei sistemi di rivelazione incendio in ambienti non residenziali.

Lo scopo della norma EN54-23 è quello di uniformare i requisiti, i metodi di prova e i criteri di prestazione dei VAD:
– Illuminazione richiesta di 0,4 lux su una superficie perpendicolare alla direzione della luce emessa dal VAD
– il volume di copertura deve essere indicato sul prodotto o sulladocumentazione di supporto
– la frequenza di lampeggio del flash deve essere tra lo 0,5Hz e i 2Hz

In tutti i prodotti conformi alla nuova dei Dispositivi ottici di allarme EN54-23 troverete un cod