NOTIZIARIO TECNICO APRILE 2015


AVVISATORI ACUSTICI E LUMINOSI: VERSO UNA LINEA GUIDA

Ci sia consentita anzitutto una nota di metodo: l’assenza di uno standard europeo unitario sulla rivelazione e la segnalazione di allarme incendio è un vero e proprio tallone d’Achille per chi si trovi a vendere i propri sistemi (come gli Scriventi) in ambito internazionale. La technical specification EN 54-14 è, infatti, talmente flebile e generica da non essere mai riprodotta in alcuna specifica tecnica di carattere internazionale. Ciò comporta un deficit di competitività dei prodotti europei di rivelazione incendi che, se ben si prestano al mercato civile europeo, sono quasi del tutto ignorati in ambito industriale rispetto agli omologhi listati UL o approvati FM.

All’orizzonte, in proposito, non c’è nulla di nuovo.

E’ dunque logico il passaggio che il gruppo di lavoro UNI sta compiendo sugli avvisatori acustico-luminosi: sviluppare una linea guida nazionale sulla progettazione, l’installazione, la messa in servizio ed il controllo periodico di tali apparati. Questa linea guida, in corso di predisposizione, sarà presumibilmente disponibile entro la fine di quest’anno, e completerà il deficit di prescrizioni che la norma UNI 9795 offre su tale materia.